Il Presidente Assoferr scrive a Pietro Spirito